Essere un pizzaiolo, una vera e propria vocazione

Quello del pizzaiolo è un mestiere antico, di umili origini, fatto di cura, precisione e tanta pazienza.

Fare il pizzaiolo non è solo un lavoro come un altro: è soprattutto una vocazione! Si lavora in tutte le stagioni, nei giorni di festa, con un caldo a tratti insopportabile, senza sosta, fino a tarda notte. È il mestiere del pizzaiolo, tanto faticoso quanto ricercato.

Grazie ai pizzaioli, tutto il mondo assapora e conosce i prodotti nostrani, l’autentico MADE IN ITALY, con il quale i nostri prodotti più gustosi e raffinati, raggiungono le case di famiglie lontane, in tutto il mondo: è una questione di globalizzazione dei sapori.

La maestria che solo esperienza e dedizione possono produrre

Preparare la pizza è un’arte: con il legno giusto, un bel fuoco scoppiettante nel forno, scegliere l’equilibrio tra farina e acqua per l’impasto, annusare tutti i profumi del basilico e dell’olio d’oliva, il calore sul viso e la farina tra le mani; bisogna possedere una sapienza antica per governare l’impasto sulla pala rigida, girare le pizze già in forno, quasi pronte ad essere degustate!

Grazie ai mastri pizzaioli, l’amore per la cucina, l’abilità ai fornelli, il valore e le tradizioni del buon cibo campano, viene valorizzato ed esportato in ogni parte del mondo. Un pizzaiolo offre più del suo duro lavoro: offre ricercatezza degli ingredienti ed un prodotto finale ricco di qualità e passione!

Il progetto di Pizza Style per valorizzare la figura professionale del pizzaiolo

“Sin da quando fondammo l’Associazione, nel 1984, ci siamo posti la obiettivo di valorizzare non solo la Vera Pizza Napoletana ma anche l’immagine del pizzaiolo, dando la giusta dignità a questo faticoso lavoro purtroppo non sempre riconosciuto per il suo reale valore” – afferma il Presidente dell’AVPN Antonio Pace.

L’AVPN ed il progetto Pizza Style rivolgono il proprio lavoro a questa figura professionale pregna di valore e dignità, innovando il proprio stile e la propria funzione, conservando tutti i simboli cari alla tradizione partenopea, alla genuinità e alla cordialità tutta napoletana.

 “È passato molto tempo da allora, e ritengo che uno dei compiti svolti dall’Associazione, insieme al far conoscere nel mondo la pizza napoletana, sia stato quello proprio di far nascere l’orgoglio di essere pizzaiolo valorizzando la loro professione e dando loro dignità”.