Pizza e solidarietà a Napoli

La Pizza al centro di un evento di grande solidarietà, organizzato dal Comune di Napoli in concomitanza con la Mostra d’Oltremare.

“Pizza con la Befana” è la recente iniziativa promossa per sostenere con un pranzo di solidarietà circa 500 persone senza fissa dimora o in condizioni di importante disagio.
Diverse associazioni territoriali, organizzazioni di volontariato e aziende del territorio, sulla scia degli organizzatori, hanno contribuito alla realizzazione di un giorno di condivisione e solidarietà: circa 700 pizze tra Margherita e Marinara, hanno confortato i tanti napoletani in difficoltà, come augurio per un anno migliore.
Laura Marmorale, assessore comunale alla Coesione sociale, commenta così l’iniziativa: “È l’intenzione di condividere con tutti i napoletani, a partire dagli ultimi e dagli esclusi, la possibilità di costruire insieme un anno diverso e migliore in cui poter offrire strutture e strumenti in più alle persone per potersi reinserire in società e uscire dalla marginalità”.
Protagonista di questo giorno è ancora una volta la pizza, specialità Made in Italy e ora Patrimonio Unesco, da sempre simbolo di tutto ciò che è condivisione, convivialità e gusto.
È non è un caso che per tale evento si sia scelto il piatto cardine della tradizione gastronomica napoletana: un cibo così semplice e al tempo stesso unico, capace di unire i popoli di tutto il mondo con un sapore così piacevole e confortante da far dimenticare qualunque barriera. Perché il modo migliore per stare insieme a Napoli, è davanti ad una vera pizza, realizzata con il cuore.