La pizza nel mondo

Napoli è una città ricca di simboli, ampiamente conosciuti e riconosciuti tanto all’Estero quanto nel resto d’Italia. Tra questi, ciò che più ha conquistato l’animo e i palati di tutto il mondo è la pizza.
La Pizza si può considerare il marchio di fabbica di Napoli nel mondo e sembra raccontare, attraverso la sua semplice e genuina gustosità, il carattere e la storia del popolo napoletano.
Ma il suo ruolo non si esaurisce qui.
Nell’incontro con diverse culture, la pizza è riuscita sempre a conquistare un posto speciale nel cuore di ogni popolo, ed ogni volta ha fatto nascere nuove relazioni. In ogni parte del mondo è possibile trovare infinite varietà di pizza, che si discostano più o meno dall’originale: in Francia, ad esempio, si ama insaporirla con formaggio di capra e prosciutto, nei paesi germanici e apprezzata con patatine fritte, salame e bacon, mentre all’Est si fa sostanziosa con cipolla, peperoni, panna acida, formaggio e così via.
Insomma, la pizza è in un certo senso un simbolo di integrazione su scala globale, accomodante verso ogni palato e capace di diventare parte della quotidianità di qualunque popolo con cui viene a contatto.
Non dimentichiamo, però, che la Verace Pizza Napoletana, il prodotto autentico e inimitabile, è fatto di ingredienti specifici, rigorosamente di origine campana, e di processi di lavorazione tramandati di generazione in generazione, accuratamente tutelati e valorizzati dall’associazione Verace Pizza Napoletana.
La pizza va amata in ogni sua forma, ma solo la Vera Pizza Napoletana può portare sulla vostra tavola il gusto, la fragranza e la qualità di un piatto che è sopravvissuto ad ogni distanza, temporale e fisica, senza perdere genuinità, carattere e sapore.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *